calendar icon1DOVE icon1cONTACT icon1

Aspettando SCARPE ROTTE 2015

Anche quest'anno ritorna SCARPE ROTTE! Il festival della Resistenza di ieri e delle Resistenze di oggi. Come di consueto si partirà la sera del 24 Aprile e molto probabilmente ci sarà la grande novità della conclusione il 2 Maggio che sarà un Sabato sera. Come sempre gli eventi sono tutti ad ingresso gratuito... Quest'anno Forte Marghera avrà un ruolo di centralità assoluta e a breve pubblicheremo i primi ospiti del mainstage e le nuove collaborazioni ed i nuovi partner. Dibattiti, incontri, enogastronomia, tanta musica, aristi di strada, il circo... per celebrare e ricordare la Resistenza, perchè il futuro ne ha bisogno ancora.Visita il sito www.scarperotte.it, gli aggiornamenti da qui in poi continui. Manca davvero poco.
Per il momento vi regaliamo qualche emozione dalle edizioni precedenti con questo video:
 

EMOZIONI FORTI

grazie a tuttiScarpe Rotte 2014 si conclude con un gran Primo Maggio. Grazie a tutte le persone che hanno reso possibile questa magnifica manifestazione. Tutto lo staff di ControVEnto. La gente che ha reso importante e forte il messaggio del Festival. Sì, anche tu. Ci si vede l'anno prossimo.

FESTA, AGGREGAZIONE E SPETTACOLO NEL SEGNO DELL'ANTIFASCISMO, DEL LAVORO E DEI VALORI DEMOCRATICI

227251 181864888531531 4183969 nRicordare la Resistenza di ieri, perché rischiari il cammino alle Resistenze del presente. Essere un ponte  - un festoso, vitale e coloratissimo ponte - tra due fondamentali ricorrenze civili come il 25 Aprile e il Primo Maggio. Tra la Festa della Liberazione dalla barbarie nazifascista e la Festa dei Lavoratori. Tra gli ideali di libertà e democrazia che animarono la lotta partigiana e nutrirono la Costituzione nata da quella lotta, e le motivazioni per cui qui e ora siamo chiamati a rinnovare e attualizzare quegli ideali nel pesante scenario di contraddizioni che vediamo e viviamo ogni giorno.

Scarpe Rotte... è nato per questo, e l'obiettivo - almeno stando alla risposta data dalla città al "Festival della Resistenza di ieri e delle Resistenze di oggi" che dal 2012 si anima tra Forte Marghera, Forte Carpenedo e ("new entry" dell'anno scorso) Forte Mezzacapo - si può dire che finora sia stato centrato.IMG 2563

Scarpe Rotte... torna per la terza volta, e squadra e formula che vincono non cambiano. La memoria che si eleva dal mero livello della celebrazione e della commemorazione e diventa festa, musica, incontro, scambio, contaminazione: di generi di spettacolo, di linguaggi e contenuti. Le ragioni da portare avanti, in questi spigolosi anni di crisi, viaggiando "in direzione ostinata e contraria" ma traendo forza e argomenti dallo spirito di quei "ribelli della montagna" che seppero ridarci la democrazia. Le generazioni che si incontrano, si conoscono più a fondo e si passano il testimone di ideali nobili e di principi che non conoscono prescrizione. Ma anche la sacrosanta voglia di divertirsi, stare insieme, condividere la riflessione come l'allegria nell'ambito di spazi unici, preziosi e affascinanti, di beni irrinunciabilmente "comuni" quali sono i Forti del campo trincerato di Mestre.

Scarpe Rotte... anche quest'anno accompagnerà la città dall sera del 24 Aprile al Primo Maggio. L'impegno del "cartello" di realtà che contribuisce a realizzarlo è quello di offrire ancora una volta un programma di proposte e opportunità in grado di emozionare, divertire e far pensare nel contesto di una festa di popolo che unisca, aggreghi e ci ricordi che siamo in tanti. In tanti a non amare l'omologazione e il sopruso; in tanti a reclamare una rinnovata stagione di diritti, valori e solidarietà.

PILLOLE DAL MAINSTAGE 2013

Un altro video aspettando la nuova edizione:

SCARPE ROTTE un ponte tra due date importanti. Un momento di confronto tra le generazioni, quella che ha combattuto la Resistenza, e quella che oggi deve resistere di fronte alle difficoltà che ci sono, nel nostro Paese e nel lavoro.